Crepe, il takeover multimediale di Andrea KunklUn raggio luminoso di un proiettore che cerca qualcuno lungo un confine fatto di acqua, questa l’immagine che ha scelto Andrea Kunkl per aprire il suo takeover sul canale Instagram del Festival dei Diritti Umani, in collaborazione con Q Code Mag. Una ricerca reale di esseri umani che tentano di attraversare il Mediterraneo, metafora della ricerca di raccontare i migranti dal loro punto di vista.
Per saperne di più clicca qui

Concorso

Hai in mente la notizia, ma non ti convince l’attacco? Pensi di avere tra le mani uno scoop ma temi la bufala? Sei indeciso tra un titolo caldo e un titolo freddo? Articolo 21 Milano collabora con il Festival dei Diritti Umani per aiutare gli studenti che partecipano al concorso Libera la parola, raccogliendo i consigli di grandi giornalisti di oggi per i reporter di domani. Nella pagina dedicata le interviste e video-lezioni per svelarvi i trucchi del mestiere.

Libera la parola, perché questo concorso >

Il direttore del Festival dei Diritti Umani, Danilo De Biasio, presenta il concorso giornalistico nazionale per le scuole superiori di secondo grado, “Libera la parola”.

Informati, quindi liberi >

Marco Ardemagni e Filippo Solibello. Informarsi è il primo passo per essere liberi di esprimersi: è quindi un diritto ma anche un dovere, perché “Siamo liberi se siamo informati”.


News

Forza Italia contro Al Jazeera: complice di un possibile attentato. Quando l’assurdo diventa pericoloso. >

Possiamo ridere delle bislacche affermazioni di De Chirico? No, non vanno minimizzate. Fanno leva su alcuni luoghi comuni facilmente amplificabili

Acqua e diritti: la giornata mondiale e il rapporto delle Nazioni Unite >

“In un mondo in cui la domanda di acqua dolce aumenta senza sosta e dove >

Il patto scellerato, un anno dopo >

A dodici mesi dalla sua firma, perché la legittimità del Trattato EU-Turchia è in discussione >

Marchi

This is a unique website which will require a more modern browser to work!

Please upgrade today!