Amnesty International

https://www.amnesty.it/

La missione

Per contribuire al cambiamento nella vita delle persone e delle comunità concentriamo i nostri sforzi sulla mobilitazione e l’attivismo per i diritti umani. Con queste azioni e grazie alla forza del nostro movimento influenziamo i decisori politici e istituzionali e contribuiamo con le nostre idee ai cambiamenti nelle politiche e nella legislazione.

La dichiarazione universale

Il 10 dicembre 1948, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite proclamava la Dichiarazione universale dei diritti umani. Per la prima volta nella storia dell’umanità, era stato prodotto un documento che riguardava tutte le persone del mondo, senza distinzioni. Per la prima volta veniva scritto che esistono diritti di cui ogni essere umano deve poter godere per la sola ragione di essere al mondo. Eppure la Dichiarazione è disattesa, perché ancora troppo sconosciuta. Siamo impegnati perché per tutti siano garantiti questi diritti. Sempre.

La Sezione Italiana, che conta quasi 70.000 tra soci e sostenitori, ha il compito di coordinare il lavoro degli iscritti e dei sostenitori di Amnesty nel nostro Paese. Oltre a ciò, intraprende azioni di sensibilizzazione, promozione, educazione ai diritti umani, campaigning, lobby nei confronti delle istituzioni e raccolta fondi.

Il comitato direttivo, i coordinamenti, le circoscrizioni e i gruppi

Per garantire una gestione democratica, una raccolta rapida delle informazioni e una presenza capillare sul territorio, la sezione si è dotata di una serie di organi:

      • Il Comitato direttivo: eletto ogni due anni dall’Assemblea dei soci ha il compito di dirigere le attività della sezione;
      • I Coordinamenti: gruppi specializzati di attivisti e volontari che svolgono un importante ruolo di collegamento con i ricercatori del Segretariato Internazionale grazie alle loro conoscenze e competenze approfondite su paesi o temi di cui si occupano.
      • Le Circoscrizioni: operano a livello regionale e hanno il compito di raccordare l’attività dei Gruppi locali con le linee strategiche d’azione formulate dal Comitato Direttivo e dal Consiglio dei Responsabili Circoscrizionali.
      • I Gruppi: diffusi in tutto il territorio nazionale, si riuniscono regolarmente per portare avanti l’impegno dell’associazione.

Salva

Salva