FFDUL Tournée 2018!

23 maggio 2018

Fateci caso: proprio nel momento in cui si chiudono gli spazi di libertà, quando riemerge l’egoismo sociale, si aggiungono paure su paure, cresce anche il desiderio di riscoprire il valore dei diritti umani. A pensarci bene è una contraddizione spiegabile: proprio perché ci sono imprenditori politici dell’emergenza chi non vuole farsi spaventare cerca di conoscere, si apre al mondo, rifiuta di cadere in quel tranello. Ecco spiegato perché in questa instabile primavera 2018 il Festival dei Diritti Umani di Lugano va in tournée a Locarno e in altre zone del Ticino. Va dove c’è voglia di capire, non di essere indottrinati; dove la diversità viene osservata con curiosità e non con disprezzo. E il Festival dei Diritti Umani di Milano sarà al fianco del suo fratello maggiore d’oltreconfine.

Il 24 maggio, alle 20.45, al Gran Rex di Locarno ci sarà il nostro direttore Danilo De Biasio a parlare con Sarah Rusconi, portavoce per il Ticino di Amnesty International dei diritti umani in Iran. Parleranno prima di offrire al pubblico – speriamo numeroso – la visione di un film tosto e altamente simbolico: Lerd – A man of integrity di Mohammad Rasouluf.

Gli spettatori italiani hanno potuto vedere questo film, premiato a Cannes, all’ultima edizione del Festival che si è svolto alla Triennale di Milano. Da allora la situazione dei diritti umani in Iran non è cambiata e il regista risulta ancora agli arresti domiciliari.

La tournée del Festival dei Diritti Umani di Lugano proseguirà fino al 7 giugno: qui trovate il programma completo. Buona visione.

Tagged with: