La terre abandonnée

Belgio, 2016 | 73′ | Giapponese con sottotitoli in inglese e italiano

Regia/Director | Gilles Laurent
Fotografia/Photography | Laurent Fénart
Montaggio/Editing | Marie-Hélène Mora
Produzione/Production | CVB

La terre abandonnée
Nella zona evacuata attorno alla centrale nucleare di Fukushima, a cinque anni dalla catastrofe, il villaggio di Tomioka è ancora abbandonato e svuotato dei suoi cinquemila abitanti. Alcuni individui vivono ancora lì, nonostante si tratti di una terra che si consuma per le radiazioni. L’esistenza apparentemente irrazionale e pacifica di questi individui irriducibili ci ricorda che, come ultima risorsa, un pezzo di terra è il nostro legame più forte con il mondo.

The village of Fukushima, five years after the catastrophe, the village of Tomioka is still abandoned and empty of its five thousand inhabitants. A few rare individuals still live there, however, pacing a land burning with radiation. The seemingly irrational yet peaceful existence of these diehards reminds us that, as a last resort, a patch of land is our
strongest bond to the world.

Tagged with: , , ,