Festival in streaming: istruzioni per l’uso

Un Festival interamente in streaming, on line. La nostra risposta alle chiusure imposte dal corona virus è stata immediata: mentre si decideva la quarantena abbiamo capito che non avremmo potuto affrontare come sempre l’appuntamento con migliaia di studenti e visitatori, in quella grande famiglia di ospiti e staff che si crea come se fosse un fatto del tutto naturale e non lo sforzo costante di un anno di programmazione.

Abbiamo cambiato tutto e oggi scommettiamo di riuscire a fare il Festival dei Diritti Umani diverso ma sempre in grado di far conoscere, emozionare, denunciare.

Sul nostro sito www.festivaldirittiumani.it potrete seguirlo in diretta. Ci sarà sempre una finestra video che ripeterà le immagini dal nostro canale youtube. E per aumentare la capacità di penetrazione saremo anche sui social, ripetendo anche lì la nostra diretta.

Fervono i preparativi e non è facile: nell’era del coronavirus trasportare anche solo un roll-up diventa un esercizio di logistica. Avremo un set, una regia, telecamere e tanti collegamenti con gli studenti e con gli ospiti. Il direttore Danilo De Biasio sarà il conduttore che ci porterà per tre giorni nei diversi temi che abbiamo scelto per l’edizione di questo quinto festival.

Cosa potete fare per noi? In questo momento potete condividere i nostri messaggi sui vostri social. È importante per noi, perché vogliamo essere visibili al numero maggiore di persone, anche perché tratteremo dei diritti delle persone con disabilità, persone rese ancora più fragili in questo periodo difficile.